Circolare Ministeriale n 4064 del 15/03/2018
Condividi:

Circolare Ministeriale n 4064 del 15/03/2018

Circolare ministeriale 4064 del 15-03-2018

 

Ci risiamo: “Linee guida per la gestione operativa degli stoccaggi negli impianti di gestione dei rifiuti e per la prevenzione dei rischi”

Con una nuova circolare datata il 15-03-2018 il Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, ha ritenuto opportuno divulgare delle linee guida per la corretta gestione degli impianti di rifiuti dislocati su tutto il territorio nazionale.

In seguito ai sempre più frequenti incendi di diversi impianti di stoccaggio e trattamento dei rifiuti di varia natura, si spazia dalla carta alla plastica, con conseguenze a livello ambientale e per la salute umana, visto l'ingente rilascio di sostanze nocive nelle aree circostanti , il ministero dell'ambiente ha ritenuto opportuno rilasciare delle linee guida per tutti gli impianti di rifiuti, senza distinzione di sorta, non considerando la diversa natura degli stessi, carta, plastica, vetro, legno, ferro, e metalli hanno per loro tutti la stessa classificazione “RIFIUTI”.

Chi opera la gestione dei rottami metallici ed ogni giorno lavora per offrire un servizio alla comunità sa che non è così; non si può generalizzare, chi sta nel settore siderurgico con impianti che trattano i “ ROTTAMI DI FERRO E METALLI” si ritrova nuovamente in balia di norme e leggi difficilmente applicabili alla natura dello stesso , di quello che continua ad essere etichettato come rifiuto ma che in realtà per la sua stessa natura e destinazione al riciclo completo (100%) è una risorsa.

Applicare le norme,alcune volte assurde, per incongruenza agli impianti di recupero di materiale ferroso oltre che oneroso è in piena contraddizione con il RIFIUTO stesso, queste nuove linee guida improntate sulla prevenzione degli incendi e dei rischi ambientali ben vengano per tutti quegli impianti in cui il rischio incendio è presente per la natura stessa del rifiuto, ma quando le caratteristiche dello stesso hanno un incidenza bassa quasi nulla su certi rischi sarebbe opportuno per chi è preposto alla tutela dell'ambiente e alla salvaguardia della salute, valutare le varie tipologie e non di fare di tutta un erba in fascio.

 


Stabilimento e Sede Amministrativa:
Via dei Gordiani, 30 - 00177 Roma (RM)
Tel. 06/2417777 - Fax 06/2417703
E-mail: info@mcrmetalli.it  - P.E.C.: mcrmetalli@pec.it

Sede Legale:
Piazza Paolo VI, 1 - 04100 Latina (LT)
Cod.Fisc. 00463180588 - P.IVA: 01175200599